Municipio S. Antonino
Via Municipio 10
6592 Sant'Antonino
tel. 091 850 20 90 | fax 091 850 20 99
Casella Postale 446
cancelleria@santonino.ch
Orario degli sportelli
Lunedí - Venerdí
dalle 14.00 alle 17.00
Cerca nel sito  |  Sitemap
sabato 18 novembre
Anno 2015: Alessio Stallone
Il Municipio di S. Antonino ha il piacere di comunicare che ieri sera si è svolta presso la Sala del Municipio la premiazione del miglior sportivo (o altri settori) di S. Antonino per l’anno 2015, premio che è stato assegnato al plurimedagliato Alessio Stallone, per le tre medaglie di bronzo ottenute in occasione degli Special Olympics World Summer Games a Los Angeles.
 
I giochi Olimpici Speciali sono delle Olimpiadi fondate nel 1968 dedicate agli atleti con disabilità intellettive. Vengono organizzati ogni 4 anni negli anni dispari e sono totalmente paragonabili alle Olimpiadi e Paraolimpiadi. Quella di Los Angeles, l’anno scorso dal 25 luglio al 2 agosto, è stata la 14ma edizione dei giochi; l’evento più grande a livello mondiale del 2015. Una settantina gli atleti svizzeri, tra cui il 20enne Alessio, convocato per rappresentare e difendere a questi straordinari livelli i colori rossocrociati e ticinesi oltre oceano. L’evento ha coinvolto 7’000 atleti di 170 nazioni che gareggiano in 25 discipline sportive.
 
Alessio ha gareggiato nella disciplina del nuotocon grande successo, precisamente nei 25m dorso, 50m stile libero e nella staffetta 4x50m stile libero. In tutte e tre le discipline è riuscito a salire sul podio olimpico vincendo tre medaglie di bronzo. Agli atleti ticinesi per i prestigiosi risultati sportivi ottenuti, al rientro dalla California, è stata riservata una trionfale accoglienza da un folto e caloroso pubblico a Bellinzona, dove erano presenti anche le autorità cantonali e cittadine. Inoltre l’anno scorso il giovane atleta, i cui genitori sono di origine Campobellese, è stato ricevuto dal Sindaco di Campobello di Mazara Giuseppe Castiglione, che gli ha conferito una pergamena in segno di riconoscimento per i meriti sportivi conseguiti.
 
Un importante traguardo che si aggiunge a tanti altri brillanti risultati ottenuti da questo atleta speciale a partire già dall’età di 11 anni quando inizia la sua carriera sportiva nello Shark Team 2000, squadra speciale integrata di nuoto attiva nel Bellinzonese, nata sotto il cappello della Federazione Ticinese Integrazione Andicap (FTIA). La squadra è formata da persone di ogni età con handicap e da persone normodotate giovani (dai 6 ai 14 anni). Shark in inglese significa “squalo”, un animale che rappresenta bene lo spirito e la grinta con cui questo gruppo di persone affronta la vita. In quell’anno vinse la prima medaglia d’oro, partecipando nella sua disciplina (25 metri dorso) agli Special Olympics European Youth Games svoltasi a Roma nel 2006. Tantissime le medaglie conquistate successivamente, in competizioni nazionali ed internazionali, partecipando ai campionati regionali ticinesi, ai giochi nazionali Special Olympics tenutasi a La Chaux-de-Fonds, poi nelle gare nazionali di Bellinzona, Losanna, Sion e Friborgo, ma anche in Italia, dove ha vinto gare a Omegna e a Stresa. Un’altra medaglia d’oro è stata conquistata da Alessio nel 2014 a Berna, dove ha vinto gli Special Olympics nella disciplina del lancio del peso.
 
Ricordiamo che il premio miglior sportivo è stato introdotto per la prima volta nel 2009 e si prefigge di omaggiare annualmente gli sportivi del Comune di S. Antonino che si distinguono per l’impegno ed i risultati conseguiti. Un ulteriore novità dal 2014 è stata quella di aprire le candidature anche a persone o enti siti nel nostro territorio che si sono particolarmente distinti nel corso dell’anno in altri settori (ad esempio in ambito culturale, musicale, scolastico, sociale, eccetera).
  
Ieri sera, in presenza del Municipio, dei Membri della Commissione Biblioteca e cultura (che hanno preavvisato al Municipio il nominativo del premiato, dopo l’analisi di varie candidature), dei monitori, di amici e famigliari, il premio che consiste in un assegno di fr. 500.-- più un trofeo, è stato consegnato ad Alessio Stallone dal Sindaco Simona Zinniker.