Municipio S. Antonino
Via Municipio 10
6592 Sant'Antonino
tel. 091 850 20 90 | fax 091 850 20 99
Casella Postale 446
cancelleria@santonino.ch
Orario degli sportelli
Lunedí - Venerdí
dalle 14.00 alle 17.00
Cerca nel sito  |  Sitemap
sabato 18 novembre
Anno 2014: Ennio Soldati
Il Municipio di S. Antonino ha il piacere di comunicare che ieri sera si è svolta presso la Sala del Municipio la premiazione del miglior sportivo (o altri settori) di S. Antonino per l’anno 2014, premio che è stato assegnato al Signor Soldati Ennio, per gli ottimi risultati raggiunti a livello federale nel tiro con fucile a moschetto.
 
 
Il tiro è una pratica sportiva che consiste nel colpire un bersaglio il più possibile vicino al centro da una determinata distanza con strumenti sportivi di precisioni quali pistole e fucile. Sport olimpico sin dal 1896 e praticato in tutti i continenti del mondo individualmente e anche in formazioni. Disciplina sportiva ricca di tradizioni e valori tipicamente elvetici.
 
 
Per il Signor Soldati il tiro è sempre stato una grande passione. Passione trasmessa dal padre, anche lui abile tiratore. Ha iniziato i primi passi con la Società Tiratori del Monte Pettine di Ambrì, non essendo previsto quell’anno un corso per i giovani tiratori ad Airolo, ottenendo ottimi risultati. Approdato poi con la Società di Airolo, quei tempi Carabinieri del Gottardo e poi dopo l’unificazione con la Militär Schützen, l’attuale Unione Tiratori del Gottardo di Airolo, alla quale è rimasto fedele fino ad oggi, raggiungendo risultati molti alti sia per lui che per la società.
 
 
Sono oramai 50 anni che spara con il suo fedele Moschetto 31 a parte qualche tiro con altre armi (spara anche con la pistola a 50 e 25 m con la società di Airolo, mentre con la carabina piccolo calibro con la società di Giubiasco e con la pistola 10 m, con la società di Faido). Inoltre è attivo nel tessuto sociale del Comune.
 
 
A fine agosto 2014 ha partecipato alla 25esima Festa federale di tiro dei veterani a Frauenfeld. Nel tradizionale match delle sezioni cantonali dei veterani, con grande soddisfazione ha conquistato la medaglia d’argento federale nel gruppo delle armi d’ordinanza a 300 m (campo D) con un totale di 737 punti, per soli 2 punti non hanno agguantato l’oro vinto dai tiratori di Zurigo. Individualmente ha concluso in terza posizione a coronamento del successo di squadra. Oro con il gruppo d’Airolo ai campionati ticinesi di tiro cantonale e il migliore individuale di giornata. Brillante secondo posto individuale ai campionati ticinesi di tiro cantonale ad Airolo nel match olimpionico dei 60 colpi in 1 ora di gara, tutti da spararsi nella posizione sdraiata con il fucile d’ordinanza a moschetto. Inoltre durante l’anno ha effettuato diversi tiri nel Cantone Ticino e nei Grigioni ai quali ha partecipato sempre con grande soddisfazione e con brillanti risultati (Biasca: 3° assoluto armi d’ordinanza, S. Vittore: 1° assoluto armi d’ordinanza, Grono: 1° assoluto con moschetto, Rivera: 1° assoluto con moschetto, Ambrì: 3° assoluto armi d’ordinanza, Faido: 3° assoluto armi d’ordinanza e Gordola: 3° assoluto armi d’ordinanza).
 
 
Ricordiamo che il premio miglior sportivo è stato introdotto per la prima volta nel 2009 e si prefigge di omaggiare annualmente gli sportivi del Comune di S. Antonino che si distinguono per l’impegno ed i risultati conseguiti. Un ulteriore novità per il 2014 è stata quella di aprire le candidature anche a persone o enti siti nel nostro territorio che si sono particolarmente distinti nel corso dell’anno in altri settori (ad esempio in ambito culturale, musicale, scolastico, sociale, eccetera).
 
 
Il premio, che consiste in un assegno di fr. 500.-- più un trofeo, è stato consegnato a Soldati Ennio ieri sera dal Sindaco Simona Zinniker, dal Capo Dicastero Cultura e tempo libero Roberto Benaglia, dai Municipali Zufferey Ivan, Stornetta Lorenzo e Cattaneo Fabio, alla presenza dei Membri della Commissione Biblioteca e cultura (che hanno preavvisato al Municipio il nominativo del premiato, dopo l’analisi di varie candidature) e dei famigliari.