Municipio S. Antonino
Via Municipio 10
6592 Sant'Antonino
tel. 091 850 20 90 | fax 091 850 20 99
Casella Postale 446
cancelleria@santonino.ch
Orario degli sportelli
Lunedí - Venerdí
dalle 14.00 alle 17.00
Cerca nel sito  |  Sitemap
giovedì 27 luglio
Preventivi
Preventivo 2017 e piano finanziario

Il Municipio di S. Antonino informa di aver licenziato il Messaggio municipale relativo al preventivo 2017 per l’Amministrazione comunale che chiude con un avanzo fr. 47'419.00 e l’Azienda Acqua Potabile che chiude, anch’essa, con un avanzo d’esercizio di fr. 3’100.00 dopo la contabilizzazione di un ammortamento straordinario. Come previsto dalla LOC, l’inizio legislatura coincide con l’elaborazione di un nuovo piano finanziario che risulta confermare anch’esso la buona situazione sia del comune che dell’Azienda Acqua Potabile.

Le previsioni per il 2017 lasciano presupporre un nuovo aumento del fabbisogno d'imposta del comune di circa il 3.67% fissandosi a Fr. 5'577'451.00. Anche per quest’anno, il preventivo è condizionato da nuovi riversamenti d’oneri dal cantone ai comuni solo in parte mitigati dai maggiori introiti decisi a livello cantonale derivanti dall’imposta personale (aumentata già nel 2016) e l’aumento delle stime immobiliari.

L’evoluzione del Piano Finanziario tiene conto in maniera prudenziale degli sviluppi possibili per i prossimi cinque anni considerando i prevedibili maggiori aggravi di spesa, valutati in linea con le indicazioni cantonali. Un fatto che potrebbe leggermente incidere in questo senso è indubbiamente l’aggregazione delle nuova Bellinzona che, una volta sancita la sua nascita, vedrà impegnati al tavolo dei negoziati i Municipi non aggregati poiché si dovranno rinegoziare le attuali convenzioni per i servizi offerti dai comuni aggregatisi (Polizia, rifiuti, ecc.). Per le altre spese, all’infuori di quelle voci legate al sociale, non ci si aspettano grandi cambiamenti se non in funzione di un possibile rincaro sul medio termine.

Discorso diverso per gli ammortamenti che cresceranno in modo importante nel corso dei prossimi anni quale conseguenza diretta degli importanti investimenti che il Comune ha in previsione di realizzare (sono previsti 12.6 milioni di investimeti nel periodo 2017/2021).

Dal profilo delle entrate si prevede una sostanziale stabilità del gettito fiscale e dei proventi legati a tasse e servizi comunali. Il Municipio proporrà al Consiglio Comunale la riconferma del moltiplicatore comunale d’imposta al 65% per l’anno 2017 che, grazie ad una pianificazione razionale e diligente degli investimenti, si prevede stabile anche negli anni a venire.

Per quanto riguarda l’Azienda Acqua Potabile non vi sono particolari notizie da segnalare se non che le tariffe si mantengono ancora al minimo del Regolamento comunale benché persistano gli investimenti volti al mantenimento delle infrastrutture e al potenziamento degli strumenti di prevenzione / controllo.