Municipio S. Antonino
Via Municipio 10
6592 Sant'Antonino
tel. 091 850 20 90 | fax 091 850 20 99
Casella Postale 446
cancelleria@santonino.ch
Orario degli sportelli
Lunedí - Venerdí
dalle 14.00 alle 17.00
Cerca nel sito  |  Sitemap
lunedì 02 agosto
Città dell'energia

Il Municipio di S. Antonino ha aderito al progetto promosso per il tramite delle Aziende Municipalizzate di Bellinzona orientato all’obbiettivo di permettere l’attuazione di una politica sostenibile in campo energetico, della mobilità e dell’ambiente a livello regionale.


Il progetto ha permesso l'ottenimento del Label Città dell'Energia per i Comuni del Bellinzonese, tra cui S. Antonino, e di diventare nel 2013 una delle prime Regione dell'Energia della Svizzera e prima del Cantone Ticino.

 

Il label Città dell'Energia ha i seguenti obbiettivi: permettere ai Comuni di partecipare attivamente al programma Svizzera Energia, mettere in rete le esperienze, assistere i Comuni, gestire le questioni energetiche in modo efficiente, competente e coerente, ottimizzare i consumi energetici, migliorare la qualità di vita.

 

Il Label Città dell’Energia permette ai singoli comuni partecipanti di far conoscere e valorizzare il loro impegno nel campo energetico, di istituzionalizzare le attività nel campo specifico, di migliorare l’efficienza energetica, di ridurre le spese, di usare più fonti rinnovabili, e di sostenere l’economia locale.

 

 

Nel periodo 2016-2020 nell'ottica dell'ottenimento della ri-certificazione il comune ha portato avanti  i seguenti lavori:

 

  • pianificazione energetica a scala territoriale all'interno del progetto di "Mappatura energetica" sviluppato con i Comuni della Regione Energia del Bellinzonese. Il progetto contiene la definizione delle priorità di approvvigionamento energetico, gli obbiettivi energetici nel settore del riscaldamento ed un sistema web gis di pubblicazione delle informazioni per la popolazione http://regioneenergiabellinzonese.ncsa.ch/welcome;
  • rinnovo del servizio di illuminazione pubblica con tecnologia a LED;
  • gestione della mobilità orientata alla riduzione del traffico motorizzato attraverso la definizione di zone 30 km/h di gran parte del territorio del Comune ed impostazione di un Piano della Mobilità scolastica al fine di minimizzare casa-scuola;
  • realizzazione di un importante parco giochi in prossimità delle scuole per una valorizzazione e fruizione degli spazi verdi locali;
  • potenziamento delle fermate del trasporto pubblico locale su gomma con contestale riordino urbano;
  • realizzazione del nodo intermodale presso la nuova stazione TILO di S. Antonino con servizi di mobilità avanzata come park e ride e il bike and ride; previsti interventi di moderazione del traffico per migliorare l'accessibilità e la sicurezza della stazione a piedi o in bici. Il progetto è contestale all'apertura della galleria del Ceneri e con un potenziamento del servizio su rotaia;
  • elaborazione di un'ordinanza che eroga sussidi ai privati per incentivare interventi nell'ambito del risparmio energetico, della promozione delel fonti rinnovabili;
  • analisi comprensoriale degli spostamenti casa-lavoro delle aziende sul territorio. La gestione del progetto avviene attraverso una piattaforma informativa online http://www.centralemobilita.ch/santantonino-cadenazzo-gambarogno;
  • a livello intercomunale il Comune ha partecipato attivamente al progetto Bellinzonese Regione dell'Energia, progetto finanziato dall'UFE all'interno del quale sono state sviluppate sia azioni di indirizzamento tecnico politico sia azioni concrete.

 

In data 23 marzo 2021 il Comune ha ricevuto la conferma del rinnovo della certificazione Label "Città dell'energia", certificazione ottenuta dopo un'analisi approfondita della documentazione presentata in data 9 febbraio 2021 in occasione dell'audit.

 

Image

 

 

 

Image